ORIENTAMENTI, OLTRE 100MILA PRESENZE IN 3 GIORNI. STASERA L’EVENTO FINALE CON UTO UGHI. AL CAREER DAY PIÙ DI 1100 POSTI DI LAVORO OFFERTI. PRESIDENTE TOTI E ASSESSORE SCAJOLA: “AL LAVORO PER LIGURIA MODELLO PER L’ORIENTAMENTO A LIVELLO EUROPEO”
17 Novembre 2022
9

GENOVA. Si chiude con oltre 100mila presenze, in attesa dei numeri della serata in programma alle 21 con il concerto di Uto Ughi & Friends dedicato alle Quattro Stagioni di Vivaldi, l’edizione 2022 di Orientamenti, uno dei più importanti eventi dedicati all’offerta formativa e alle opportunità di lavoro in Italia, organizzato da Regione Liguria con il patrocinio dei ministeri dell’Istruzione e del Merito, dell’Università e della Ricerca, del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica oltre che della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.
“Siamo già al lavoro per la prossima edizione di Orientamenti 2023: la formula risulta evidentemente vincente, ma vogliamo far crescere ancora di più questo appuntamento, dandogli una connotazione sempre più nazionale e internazionale. Lavoriamo perché la Liguria diventi un modello e un riferimento a livello europeo per l’orientamento – spiega il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – Dopo le due edizioni condizionate dalla pandemia Orientamenti è tornato in presenza con numeri da record: lo straordinario numero di visitatori testimonia la volontà e il desiderio dei ragazzi di affrontare il loro futuro mediante scelte consapevoli, nell’ottica di quello che è il nome scelto per questa edizione di Orientamenti, quel ‘Care’ che significa prendersi cura delle proprie capacità, competenze, ma anche dei propri desideri e dei propri sogni, coniugandoli con la conoscenza e la consapevolezza di quali siano i settori e i campi in cui c’è maggiore richiesta da parte delle imprese”.
“La tre giorni di Orientamenti si conclude oggi – spiega l’assessore alla Formazione Marco Scajola – con nel complesso 400 tra eventi e webinar seguiti da studenti, docenti, educatori e formatori che hanno visitato in presenza Orientamenti, 130 espositori tra facoltà, ITS, scuole, istituzioni e aziende, e 800 testimonial. Questo è un evento che continua tutto l’anno con appuntamenti mese dopo mese, da quello dell’8 marzo dedicato alle pari opportunità nel mondo nel lavoro fino a Orientamenti summer, una grande occasione per tutte le famiglie. Oltre a questo, da lunedì saremo nelle classi: sono già oltre 2000 ragazzi prenotati per i workshop di orientamento nelle terze medie per la scelta del percorso di studi per gli anni a venire. Orientamenti non è solo pensato per informare e dare tutte le indicazioni per permettere ai ragazzi di effettuare scelte efficaci per il loro futuro, ma è un appuntamento che offre, concretamente, opportunità di lavoro: i 3 giorni del Career day al Palazzo della Borsa hanno visto oltre 3mila visitatori, la presenza di 85 aziende che hanno svolto colloqui di lavoro per 373 annunci e un totale di 1133 posizioni aperte, la maggior parte dei quali ricercate nel campo informatico, ingegneristico, delle materie STEM e del turismo”.
I temi della lotta alla contraffazione, del futuro della scuola, l’importanza della sicurezza sul lavoro e il concerto ‘Uto Ughi & Friends’ a conclusione della 27esima edizione i principali appuntamenti di oggi, giovedì 17 novembre.
Grande successo di pubblico per l’appuntamento dal titolo ‘Prodotti falsi, danni veri’, ideato per sensibilizzare i giovani sui danni all’economia e alla sicurezza dei consumatori legati alla contraffazione, in cui l’inviato di Striscia la Notizia Valerio Staffelli e l’assessore alla Tutela dei consumatori Simona Ferro hanno incontrato i ragazzi su un tema importante e delicato.
“Il messaggio che vogliamo dare – spiega l’assessore Ferro – è che chi acquista merce contraffatta fa del male non solo alle imprese, ma anche ai consumatori, cioè a tutti noi. Si colpiscono le aziende che lavorano in maniera onesta, pagano le tasse e creano un ambiente di lavoro sano e sicuro per i dipendenti, con tutte le tutele assicurative e previdenziali. Chi invece produce merce contraffatta sfrutta il lavoro nero, il sommerso, il lavoro minorile, senza nessuna tutela. Poi molto spesso il prodotto contraffatto è anche nocivo, esistono addirittura farmaci contraffatti come anche giocattoli realizzati senza rispettare le necessarie norme di sicurezza e quindi potenzialmente dannosi. È doveroso riflettere prima di comprare merce non autentica e magari orientarsi nell’acquisto dei tanti articoli artigianali di cui la nostra Liguria si pregia”.
Alla sala Levante si è tenuto il Convegno Associazione Nazionale Presidi ‘La scuola che vogliamo’, con il presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Presidi Antonello Giannelli, il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Antimo Ponticiello, l’assessore alla Scuola della Regione Liguria Simona Ferro e l’assessore alle Politiche educative del Comune di Genova Marta Brusoni.
Nel pomeriggio presentazione del libro ‘Joy per sempre, Diario di un commissario di Polizia’ con l’autore Salvatore Blasco e il questore di Genova Orazio D’Anna.
Non solo incontri e approfondimenti, ma anche spettacolo a Orientamenti, con #Improsafe, dedicato sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, prodotto dalla compagna TrAttori in collaborazione con la Fondazione LHS: una rappresentazione che punta sull’improvvisazione e il coinvolgimento il pubblico, per comunicare in modo diretto e spontaneo con i ragazzi su un tema fondamentale per il loro futuro.
“Orientamenti è una straordinaria opportunità per tutti i giovani della nostra regione – aggiunge l’assessore al Lavoro e al Turismo Augusto Sartori – I numeri di questi tre giorni confermano l’interesse dei ragazzi, che hanno in questo modo la possibilità di andare alla scoperta delle offerte di studio e di lavoro per delineare il loro futuro. Un evento che ovviamente parla di formazione, ma che ha un focus importante anche dal punto di vista occupazionale. Fondamentale la presenza tra gli espositori delle imprese, come strategici sono i tre giorni del Career day, i cui numeri ci confermano come la Liguria abbia una fortissima vocazione nel settore turistico, ambito che offre numerose possibilità lavorative”.
Chiude l’evento il concerto ‘Uto Ughi & Friends’, dedicato alle Quattro Stagioni di Vivaldi. In apertura, il Maestro Ughi commenterà lo spartito guidando gli spettatori in un ascolto consapevole e coinvolto.

Organizzazione

Con il patrocinio di

Comitato promotore

Media partner