Scuola e spettacolo, venerdì 12 maggio 2023 al Carlo Felice di Genova la finale di Genvision XX23: dodici scuole in gara per eleggere la voce emergente della liguria
A presentare la serata la content creator Emma Galeotti, tra gli ospiti e giudici i cantanti Olly e Sethu e i volti di TikTok Francesco Posa, Ufozero2 e molti altri.
8 Maggio 2023
finale genvision

Venerdì 12 maggio 2023, alle ore 20, al Teatro Carlo Felice è in programma la serata finale del talent show Genvision XX23, la sfida tra gli istituti secondari di secondo grado che dal 2018 appassiona gli studenti e che quest’anno coinvolge dodici scuole della Liguria. La manifestazione è organizzata dall’associazione GV Network, ha il patrocinio di Comune di Genova e Regione Liguria e il sostegno di Coop Liguria, Kaplan International Languages, Fondazione Compagnia di San Paolo e altri.L’evento, giunto alla VI edizione, nelle precedenti edizioni ha coinvolto circa 30mila spettatori tra pubblico presente in sala e collegato in streaming. Le scuole finaliste, i cui talenti si sfideranno per vincere il titolo di “Voce emergente della Liguria” sono il Liceo Sandro Pertini, il Liceo Scientifico Cassini, il Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci, il Liceo Classico Andrea D’Oria, il Liceo Classico e Linguistico Giuseppe Mazzini, l’Istituto Eugenio Montale, l’Istituto Majorana-Giorgi, l’Istituto Italo Calvino e il Liceo Linguistico Grazia Deledda di Genova, il Liceo Scientifico Orazio Grassi di Savona, il Liceo Scientifico Arturo Issel di Finale Ligure (SV) e il Liceo Scientifico Marconi – Delpino di Chiavari (GE).Quest’anno, il tema di Genvision è incentrato sulla crescita personale, sulla realizzazione di sogni, ambizioni e sulla fiducia in sé stessi, con particolare riferimento al disagio che i ragazzi, soprattutto la generazione Z, stanno attraversando in questo periodo di cambiamento. Proprio sul tema della realizzazione si conferma anche quest’anno la collaborazione fra Genvision e Orientamenti On Air, il canale della Regione Liguria che racconta i sogni dei giovani “Dreamers” liguri, in vista del festival Orientamenti che ha proprio nei sognatori i propri protagonisti.GLI OSPITI – Ad arricchire la grande serata di musica non mancheranno sorprese e ospiti amati dalla Generazione Z, a partire dalla presentatrice della finale Emma Galeotti. Studentessa, content creator, e appassionata di cinema, teatro e musica, è conosciuta principalmente per i suoi video comici sui social ispirati alle situazioni della vita reale, che reinterpreta in chiave ironica e divertente. Dalla vita universitaria al beauty, dagli animali alla vita sociale e di coppia, con il suo umorismo semplice e genuino ha conquistato una vasta audience di follower, diventando, con i suoi 818mila seguaci, uno dei volti più popolari di TikTok.Ospiti sul palco del Genvision XX23 anche i cantanti liguri Olly e Sethu, entrambi protagonisti dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Olly, genovese classe 2001, inizia la sua carriera nel mondo della musica rap ligure, caratterizzata da un metodo hip-hop che mette in evidenza la parola, la quale, sin dagli inizi, si fonde perfettamente con una voce melodica e a tratti soul. Dopo la vittoria a Sanremo Giovani con il brano “L’Anima Balla”, ha preso parte alla 73° edizione del Festival della canzone italiana con il brano “Polvere”, certificato disco d’oro. Fresco di pubblicazione del repack “Gira, Il Mondo Gira”, questa primavera ed estate sarà live in una serie di date organizzate e prodotte da Magellano Concerti.Nato a Savona nel 1997, Sethu muove i primi passi nella scena punk/rap ligure, aprendosi poi a nuovi orizzonti musicali. I suoi testi parlano di una generazione che vive tra incertezze, ansie e paure per il futuro, ma che lotta per la propria salute mentale. La sua musica è caratterizzata da un mix di rabbia, tristezza ed euforia, che si alternano in modo fluido e pieno di contaminazioni. Anche lui partecipa all’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Cause Perse”, scritto insieme al fratello gemello e produttore Jiz.I TALENTI – I dodici giovani talenti che si esibiranno sul palco del Carlo Felice presentando delle cover sono: Manuel Meledina (15 anni, Liceo Pertini), Ernesto Badino (16 anni, Liceo Cassini), il duo Ilenia e Alla, all’anagrafe Ilenia Callegari e Leonardo Allavena (18 e 16 anni, Liceo Leonardo Da Vinci), Alessia Garbugino (18 anni, Liceo D’Oria), Federica Pizzo (19 anni, Liceo Mazzini), Simone Stasi alias Shadow Killer (19 anni, Istituto Montale), Happy Face, nome d’arte di Tommaso Fasano (19 anni, Istituto Majorana-Giorgi), Davide Zito (18 anni, Istituto Calvino), Alice Fregoso alias La Fregghy (14 anni, Liceo Deledda), le 4 Calamano, gruppo formato da Dana Calamano (16 anni, Liceo Grassi) e le sorelle Lara Calamano, Jade Calamano, Maya Calamano (24, 21 e 20 anni), i Newgen, band composta da Leonardo Costa, Sofia Lanfranco, Pietro Castellazzi, Giovanni De Cia, Gabriele Quaglia (17, 19, 18, 19 e 15 anni, Liceo Arturo Issel) e i Shiny leaves, ovvero Giorgia Lo Presti, Federico Cinque, Paolo Grillo, Diego Aliotta, Luke Parsons ed Eléna Al Rawashdeh (15, 16, 16, 17, 19 e 16 anni, Liceo Marconi – Delpino).LE GIURIE – Dopo tutte le esibizioni, soltanto tre dei dodici finalisti avranno la possibilità di passare alla fase finale della competizione, in cui potranno presentare un brano inedito per aggiudicarsi il primo posto. Le esibizioni dei giovani talenti saranno giudicate dalla giuria tecnica e dalla giuria social. La giuria tecnica è composta da esperti del settore musicale e artistico, che valuteranno le performance dei giovani talenti in base a criteri quali la qualità vocale e la presenza scenica. Della giuria tecnica fanno parte i due ospiti Olly e Sethu, oltre a Jiz, produttore e fratello di Sethu, il musicista Rachid Bouchabla, fondatore dell’etichetta discografica “Pioggia Rossa” insieme a Lorenzo Olcese, anch’egli in giuria, la responsabile eventi del Comune di Genova Milena Palattella e Giorgia Rotolo, pluripremiata soprano genovese classe 1993.La giuria social è invece composta dai content creator e volti di TikTok Francesco Posa, Ufozero2 e Mirko Magliocco, oltre a due ospiti misteriosi che verranno annunciati nel corso della serata. Comico e content creator, Francesco Posa inizia la sua carriera nel 2010 con video comici su Facebook e YouTube. Da allora partecipa a diversi programmi televisivi e radio, scrive un libro, è speaker del TEDxIulm su tematiche legate ai social e si costruisce una fanbase di oltre 1,5 milioni di followers. Dal 2022 tiene anche spettacoli comici e di stand-up dal vivo nei vari locali della sua città oltre che essersi esibito allo Zelig di Viale Monza.Originari di Napoli, Alessio e Luca, meglio conosciuti come Ufozero2, con la loro vena ironica, spesso surreale, hanno riscosso grande successo tra le community di TikTok e Instagram, dove i loro video hanno cominciato a diventare virali. Con oltre 1 milione di followers, sono tra i volti italiani più conosciuti e influenti di TikTok.Mirko Magliocco è content creator, ballerino e comico; la sua community conta 2 milioni di follower tra TikTok e Instagram e nella sua carriera ha anche partecipato anche a Italia’s Got Talent. Durante la serata ci saranno diversi momenti dedicati agli ospiti, che avranno la possibilità di salire sul palco e intrattenere il pubblico.Non mancheranno momenti anche dal backstage del contest con Jas, talentuosa content creator di 21 anni, che mostrerà tutti i dettagli e le emozioni che si celano dietro l’evento. Accanto a lei il collega Massimiliano Pedone, meglio conosciuto come “Il Principino”, che avrà il ruolo di inviato speciale del Genvision dalla platea. Con oltre 260mila follower su TikTok e una grande presenza sui social, Massimiliano è diventato un volto noto dell’intrattenimento digitale.I PREMI – Diversi i premi che verranno consegnati ai talenti alla fine della serata. Il primo classificato vincerà il Premio Genvision, che consiste in una vacanza studio offerta da Kaplan per migliorare le competenze linguistiche e fare un’esperienza internazionale, oltre al titolo di Voce emergente della Liguria. Al talento che riuscirà a colpire maggiormente l’etichetta discografica Pioggia Rossa Dischi sarà invece assegnato il Premio Discografico, che darà l’opportunità di esibirsi al Balena Festival. Il Premio Band sarà assegnato alla migliore band della serata, che avrà l’opportunità di partecipare a una sessione di registrazione in studio. Oltre ai riconoscimenti ottenuti sul palco, un premio speciale sarà consegnato alla scuola che sosterrà maggiormente il proprio talento dagli spalti: all’istituto supporter verrà consegnato il Premio Groupie. Infine, un Premio a sorpresa verrà consegnato all’ultimo classificato della serata.Assessore alle Politiche giovanili, Scuola e Università di Regione Liguria:“Da assessore allo Sport e alla Scuola di Regione Liguria sostengo ogni giorno la sana competizione in cui a emergere sia sempre il merito. Credo che il talent show Genvision, giunto alla sua sesta edizione, rappresenti al meglio questo valore mettendo a confronto su un palco prestigioso come quello del teatro Carlo Felice i migliori talenti musicali delle scuole liguri. La musica è un ottimo strumento per far esprimere i nostri ragazzi, crescere e acquisire nuove competenze. Regione Liguria è dunque lieta di patrocinare un evento di questo genere che, oltre al suddetto valore formativo, nell’edizione 2022 è stato seguito da circa 30mila persone tra pubblico in sala e collegamenti in streaming”.Assessore al Marketing territoriale e Politiche per i Giovani del Comune di Genova:“L’amministrazione comunale è molto sensibile ad iniziative come Genvision che, giunta alla sesta edizione, rappresenta un’idea vincente per dare spazio e stimolare i giovani talenti della nostra regione a mettersi in gioco sviluppando le proprie capacità artistiche. Tra le sue peculiarità vi è quella di offrire un percorso di crescita personale seguito da professionisti del settore: un confronto che, unito alla passione, può produrre risultati importanti in tutti gli aspetti della vita. La costante crescita di questo evento ne dimostra il valore ed il coinvolgimento di numerose scuole superiori permette ad un numero sempre più ampio di partecipanti di stupire un vasto pubblico di coetanei e non solo”.Matteo Altamura, presidente di GV Network APS:“Genvision, progetto di punta delle iniziative portate avanti dall’associazione GV Network è giunto al sesto anno di organizzazione. Le forti sinergie strette con altre realtà sul territorio nazionale, e la crescente collaborazione con Regione Liguria, dimostra che la direzione intrapresa dall’Associazione sia quella corretta; diventare il riferimento della formazione artistica per i giovani in Liguria, creando opportunità di community, di sperimentazione artistica, aprendo nuovi spiragli di crescita e formazione per tutti i mestieri del mondo dello spettacolo”.Giorgia Dominici, direttrice di produzione di Genvision:“La serata finale di Genvision è la conclusione di un lungo percorso, iniziato a novembre, all’interno di 40 scuole del territorio Ligure. Tutti i talenti che hanno iniziato il percorso hanno messo in gioco le loro capacità, le loro aspettative e i loro sogni, di questi solo 12, dopo un percorso durato 6 mesi, che li ha visti superare innumerevoli prove, arriveranno sul palco del teatro Carlo Felice per l’ultima grande sfida. I grandi protagonisti e la grande forza dello spettacolo che vedrete venerdì sono proprio loro”.Nicole Espinosa, direttrice artistica di Genvision:“La direzione artistica è entusiasta di annunciare la partecipazione degli ospiti Olly, Sethu, Ufozero2 e Francesco Posa che rappresentano una grande fonte di ispirazione per i giovani talenti che parteciperanno allo spettacolo. La loro presenza sul palco è un’opportunità unica per i giovani artisti di imparare dai migliori e di prendere spunto dalle loro esperienze per crescere e migliorare le proprie performance. Inoltre, la loro carriera di successo è un messaggio importante per i giovani che vogliono creare e condividere la propria arte: credere in sé stessi e nella propria creatività può portare a grandi risultati. La direzione artistica è convinta che la partecipazione degli ospiti arricchirà la serata e renderà il Genvision un’esperienza indimenticabile per tutti i partecipanti e il pubblico”.Luigi Pestarino, direttore Marketing di Coop Liguria:“Sappiamo che i giovani sono il futuro e che sono portatori di competenze ed entusiasmo. Coop Liguria sostiene la progettualità dei giovani, aiutandoli a realizzarsi nel lavoro e a coltivare il proprio impegno e le proprie passioni”

maggiori informazioni -> 

Consigliati

21 Maggio 2024

SCOPRI I WEBINAR DI ORIENTAMENTI PER IL MESE DI GIUGNO

L’esame di stato è ormai alle porte e Orientamenti – #Progettiamocilfuturo organizza tre webinar per aiutare genitori e studenti ad affrontare questo momento molto importante di crescita e formazione. Tre …

13 Maggio 2024

Dreamers sbarca su Sailor!

Un mare di professioni questo il titolo della serata dedicata ai 9 dreamers che questa sera, con le loro storie di successo e impegno hanno incantato gli oltre 220 ragazzi …

FINANZIATO FONDO SOCIALE EUROPEO

Organizzazione

Con il patrocinio di

Comitato promotore

Media partner