ORIENTAMENTI: AL VIA DOMANI SERA, SABATO 22 OTTOBRE, LA IX EDIZIONE DI ‘SAILOR’, A BORDO CIRCA 270 STUDENTI LIGURI E DI ALTRE REGIONI PER ESPERIENZA DI ORIENTAMENTO E ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
21 Ottobre 2022
sailor

GENOVA. Salpa domani, sabato 22 ottobre, dal Porto di Genova la IX edizione di SailOr, la nave dell’orientamento ai mestieri e alle professioni del mare, un progetto avviato nel 2013 nell’ambito del sistema ‘Orientamenti’ che anticipa l’omonimo Salone, in programma dal 15 al 17 novembre.

Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, a bordo della motonave ‘La Superba’ di Grandi Navi Veloci (GNV) si imbarcheranno circa 270 studenti degli Istituti Nautici, Alberghieri e Turistici della Liguria e di altre regioni italiane per un viaggio di istruzione e formazione sul campo fino al 25 ottobre. In particolare, per la Liguria ci saranno 150 studenti: 90 dei Nautici (San Giorgio di Genova, A. D’Oria di Imperia, Capellini-Sauro della Spezia e Leon Pancaldo di Savona), 58 degli Alberghieri (Marco Polo e Bergese di Genova, Giancardi di Alassio, Migliorini di Finale Ligure ed il Casini della Spezia) e 2 allievi del Turistico Parentuccelli-Arzelà di Sarzana. Gli altri 120 studenti arrivano da altre regioni italiane (IIS Galilei Artiglio di Viareggio, Caboto di Gaeta, Euclide Caracciolo di Bari, Levi Montalcini di Acqui Terme, Formont di Oulx e Romagnosi di Piacenza), ma anche dall’estero come gli allievi della Lithuanian Maritime Academy e dell’istituto alberghiero Paul Aguier di Nizza.

Sailor è promosso da Regione Liguria, Ufficio Scolastico Regionale, Grandi Navi Veloci, l’Accademia della Marina Mercantile, Capitaneria di Porto di Genova con la collaborazione della Guardia Costiera Ausiliaria, Università di Genova, Costa Crociere, MSC, Istituto Nautico San Giorgio di Genova, Istituto Alberghiero Bergese e Istituto Alberghiero Marco Polo.

I quattro giorni di navigazione alla scoperta delle professioni del mare, lungo la tratta Genova-Palermo, sono stati pensati per offrire agli studenti un’esperienza di orientamento e di alternanza scuola lavoro con valenza di ‘Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento’ (PCTO), durante la quale saranno affiancati dagli allievi dell’Accademia Italiana della Marina Mercantile e dai volontari della Guardia Costiera Ausiliaria.

Gli studenti vivranno una vera e propria full immersion nel mondo del mare, attraverso laboratori di bordo in settori chiave tra i quali coperta, sistema nave, logistica, alberghiero e turistico, oltre a colloqui con esperti e testimonial, esercitazioni pratiche e simulazioni e incontri con orientatori. Le attività formative verranno integrate dunque ad attività laboratoriali, utilizzando la metodologia del ‘learning by doing’. Inoltre, per i docenti accompagnatori è previsto un incontro formativo sul cluster marittimo. Grazie a queste caratteristiche, SailOr si qualifica come un’esperienza unica a livello nazionale.

“Per compiere scelte consapevoli – afferma l’assessore alla Formazione e all’Orientamento Marco Scajola – gli studenti hanno bisogno di ‘imparare facendo’ e in questo senso SailOr è una grande palestra. L’esperienza in azienda è fondamentale per far acquisire ai ragazzi la conoscenza diretta del mondo del lavoro, ma anche per conoscere meglio sé stessi, i propri interessi e le proprie attitudini. Grazie a questo progetto gli studenti vivono una esperienza di orientamento qualificante e particolarmente innovativa con focus sulle professioni del mare e della navigazione. Questa iniziativa dimostra l’efficacia del dialogo e della cooperazione effettiva tra il mondo della formazione e quello del lavoro: Regione Liguria crede molto in tutto questo, tanto è vero che ormai il Salone Orientamenti ha moltiplicato i suoi appuntamenti lungo tutto l’anno con tour ed eventi in varie città anche durante la stagione estiva”.

“Il progetto SailOr – afferma Antimo Ponticiello, direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale della Liguria – riunisce in un’esperienza interdisciplinare piacevole per gli studenti la scoperta della filiera delle professioni a bordo. Sottolineo l’importanza del lavoro dei tutor e dei docenti al loro fianco, ai quali va il mio ringraziamento”.

“Sosteniamo con forza iniziative come SailOr – aggiunge Alessandro Clavarino, dirigente dell’USR Liguria – che coinvolgono direttamente grandi aziende quali GNV, MSC e Costa Crociere, importanti soggetti pubblici come le Capitanerie di porto, portando le scuole a sperimentare direttamente quali sono e come operano le tante professionalità che interagiscono sulla nave da crociera, sia quando è in navigazione sia quando è in porto. SailOr – conclude Ponticiello – è anche una preziosa occasione per mettersi in gioco come futuri operatori dei settori merceologici collegati, con un taglio laboratoriale esplicito e un’apertura internazionale accogliendo anno dopo anno gli studenti di diverse nazionalità, partendo dagli allievi delle scuole francesi della regione Paca, con cui USR ha rinnovato recentemente accordi di collaborazione”.

“Quello della formazione – afferma Antonio Cecere Palazzo, Comandante di Armamento di GNV – è un fronte nel quale GNV crede fermamente e dedica da sempre grande attenzione. Siamo già impegnati in numerosi progetti verso l’esterno, che coinvolgono giovani studenti per la crescita dei talenti del futuro, e al nostro interno attraverso un piano di formazione strutturato dedicato a tutti i nostri collaboratori. Mossi dalla consapevolezza di poter fare sempre di più per la cura e la valorizzazione delle nostre persone e delle loro competenze, siamo sempre al lavoro per migliorare ed implementare la nostra proposta formativa, restando al passo con i tempi. Grazie al progetto SailOr, che ospitiamo a bordo delle nostre navi dal 2013, diamo la possibilità a giovani studenti italiani ed europei di vivere in prima persona i mestieri del mare, è un’iniziativa di alternanza scuola-lavoro unica nel suo genere che ha l’obiettivo di affiancare e supportare i ragazzi nella scelta della strada più giusta per il loro futuro”.

“L’IPSSA N.Bergese partecipa con grande entusiasmo ad una iniziativa che riprende dopo un fermo obbligato.- dichiara Cinzia Baldacci Dirigente Scolastico dell’Istituto – Per i ragazzi è un’ esperienza fondamentale nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, che li mette alla prova in una situazione reale e che permette loro di approfondire la conoscenza e le opportunità offerte dal settore nelle diverse professioni del mare. Oltre a ciò SailOr consente loro di creare relazioni tra pari e momenti socializzanti che negli ultimi due anni erano venuti a mancare.”
“Siamo lieti di poter sostenere ancora una volta il progetto Sailor. – afferma Antonella Varbaro Fleet Hotel HR Director di Costa Crociere – La qualità e quantità degli operatori formati sarà l’elemento determinante per il turismo di domani, in particolare per quello legato alle crociere. È un aspetto su cui stiamo lavorando da tempo, anche attraverso la scuola di formazione Villa Figoli ad Arenzano, in collaborazione con Accademia della Marina Mercantile, offrendo tante opportunità ai giovani della nostra Regione”.

Consigliati

25 Settembre 2019

Sailor: le modalità di prenotazione per la “nave delle professioni del mare”

Sono aperte le prenotazioni per la 7° edizione di Sailor, “la nave dell’orientamento ai mestieri ed alle professioni del mare”.Il progetto, riservato agli studenti dei IV anni degli Istituti Nautici, Alberghieri e Turistici, sarà ambientato dal 26 al 29 Ottobre 2019 sulla m/n “La Superba”, nave ammiraglia GNV, in viaggio sulla rotta Genova-Palermo-Genova,...

Organizzazione

Con il patrocinio di

Comitato promotore

Media partner